Segesta

Segesta (in Greco antico : Ἕγεστα) fu un’antica città elima situata nella parte nord-occidentale della Sicilia. La vecchia città sorge sul Monte Barbaro, nel territorio comunale di Calatafimi

Segesta, nel libero consorzio comunale di trapani a pochi chilometri da Alcamo e da Castellammare del golfo.

Custodisce, all’interno del parco archeologico, un tempio in stile dorico e un teatrodi età ellenistica, in parte scavato nella roccia della collina.

Altri scavi hanno portato alla luce una cittadina ellenistico-romana e un borgo medievale. Questo sito archeologico è tra i meglio conservati di tutta la Sicilia, nonostante le numerose trasformazioni subite, ed è di certo uno dei luoghi d’interesse culturale più suggestivi grazie al panorama visibile e alla sua posizione sul monte.

Attualmente è una delle maggiori mete del turismo culturale e paesaggistico della provincia di Trapani.

Gli scavi nell’area sono stati ripresi a febbraio 2022 per riportare alla luce le zone dell’agorà ancora coperte.

La data della fondazione non è conosciuta, ma da documenti risulta che la città era abitata nel IX secolo a.C. Lo storico greco Tucidide narra che i profughi troiani attraversando il Mar Mediterraneo, giunsero fino in Sicilia, e fondarono Segesta, chiamata Aegesta, ed Erice Questi profughi presero il nome di Elimi.

Fin dalla loro fondazione, Segesta e Selinunte furono in guerra fra loro per motivi di confine. Il primo scontro (l’episodio di Pentatlon di Cnido) avvenne nel 580 a.C. e Segesta ne uscì vittoriosa.

Nel 415 a:C. Segesta chiese aiuto ad Atene perché intervenisse contro l’intraprendenza selinuntina supportata dai sicelioti di Siracusa.

Gli ateniesi presero come pretesto la richiesta di Segesta e decisero una grande spedizione in Sicilia, assediarono Siracusa ma ne risultarono disastrosamente sconfitti.

Gli scontri si conclusero nel 409a.C., quando Selinunte fu assediata e distrutta dai cartaginesi, invocati anche questa volta dai segestani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You cannot copy content of this page

it_ITItalian