Il Barocco di Modica e Ragusa Ibla


Le città tardo-barocche del Val di Noto (Sud est Sicilia) sono un sito seriale inserito dall’UNESCO nella lista del Patrimonio dell’umanità nel 2002 che comprende otto società urbane (Caltagirone, Militello in Val di Catania, Acireale, Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli) del distretto del Val di Noto, colpite dal terremoto del 1693. Queste città vennero ricostruite in un gusto tardo-barocco unitario e riconoscibile che le caratterizza ancora oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You cannot copy content of this page

it_ITItalian